IL SENSO DELLA VITA … DARE UN SENSO ALLA VITA

i miei versi

Pierrot

I suoi occhi

due laghi azzurri

specchi del cielo

incastonati

nella pallida maschera ,

elegante

le sue movenze.

è lui di certo,

 Nella sua bianca armatura di raso.

Melanconica anima

 persa nel cielo,

bianca come la luna

luminosa come le stelle.

Franca Novello ©

 

 

“…è lui di certo, nella sua bianca armatura di raso…tratto dalla poesia Il clown di Paul Verlaine

 

 

 

 


Amicizia

Foto di Susanna Bi

Luce e  ombre

non offuscano

la trasparenza

cristallina

 la bellezza

dei colori

profumati

di una vera

amicizia

Franca Novello©

Buon Ferragosto a tutti !


Amore

Come aurora

 colora

il cielo di rosa

come un tramonto

 fa palpitare il cuore

come un sorriso

 apre la porta

al domani.

“Come in un sogno,

l’amore viene con passi silenziosi.”

Franca Novello©

 

Incipit.

“Come in un sogno,

l’amore viene con passi silenziosi.”

di Rabindranath Tagore

 

 


Innocenti fantasie

Scatto di Luigi  Corsanico

Quando ero un’innocente bambina

vedevo la luna

come un foro nel cielo

 che mi faceva

 intravedere la luce

che era al di là

 del invisibile hai miei occhi.

Fantastiche fantasie.

La luna è là

Perennemente splendente

faro dei sogni

per i naviganti

del mondo.

Franca Novello ©

 

 


Essere

Contemplo il cielo

 luccicano nel buio

le stelle

Sento che sono

 parte di me

 frammenti

delle mie emozioni

fanno ardere

il mio essere

la

Nella tela della luna,

ragno del cielo,

s’impigliano le stelle

svolazzanti.

Per poi riunirsi

un giorno

nella bellezza

Astrale

dell’universo

Franca Novello©

Incipit …

Nella tela della luna,

ragno del cielo,

s’impigliano le stelle

svolazzanti.

tratto dalla poesia Capriccio di Federico Lorca

 

 


Il ricordo di te

Scuote le fronde il vento

scuote anche il cuore

ricordi d’autunno

caldi colori.

Un profumo di sandalo

accarezza il mio viso.

Una melodia lontana

 l’anima sfiora

Un diario sgualcito

odora di te.

Franca Novello©

 


Mano

Era cupo

il cielo

  non spuntava

mai il giorno.

Che freddo

quasi un gelo.

Dimenticavo

l’azzurro cielo

il verde dei prati,

risucchiata

in questo vortice

 moriva anche

 la speranza.

Per fortuito caso

incontrai la tua

calda mano.

“….nella mia notte fonda

 ha portato il chiarore .

Franca Novello©

 

 

Incipit  “….nella mia notte fonda ha portato il chiarore” tratto dalla poesia Poiché l’Alba si accende di Paul Verlaine

 


Vivere ancora.

Quando i venti ostili

Si abbattono su di noi

 Polverizzano ogni pensiero

E il dolore dilania l’anima.

E’ allora che  cerchi

disperatamente

Una nuova strada

Per continuare

A vivere…

poiché 

Muore lentamente

Chi evita  una  passione

per

 Vivere ancora .

Franca Novello ©

Incipit “…Muore lentamente chi evita una passione..” Martha Medeiros,

 


La sorgente

Zampilli dall’alto monte

Limpida cristallina

Nel tempo

Hai disegnato

La tua strada

La tua meta

Il mare

Scivoli tra i sassi

Sagomi stagni

Dove allegre

Sguazzano le anatre

Luccichio di argentii

Pesci guizzano felici.

In te il sole si rispecchia,

 e niun t’arresta…

Pari al mio pensier

Che in te riluce

E si specchia.

 

Franca Novello©

 

Incipit “…In te il sole si rispecchia, e niun t’arresta…tratto dalla poesia Cascata di Ada Negri

 

Con questi miei versi Auguro a tutti voi buone Vacanze.

A presto rileggerci un abbraccio Franca  


Essenza

Sono alla fine…

Quasi stremata

Ma …

Si n’è valsa la pena

Un paesaggio mozzafiato

Si presenta ai miei occhi.

Mi sdraio sulla fresca erba

Vola una farfalla,

ne colgo il battito.

Nell’aria si spande

Il mormorio del ruscello,

il fragore di una cascata

danza il ronzio di un ape

bisbiglia il vento tra le chiome.

Sono rapita da tanta bellezza

sono musica all’orecchio solitario.

Ne colgo l’essenza.

Franca Novello ©

Incipit “….sono musica all’orecchio solitario…tratto dalla poesia È l’ora in cui s’ode tra i rami di George Gordon Noel Byron

 


Profumi

La tua chioma

Brilla

Come ossidiana

Colpita dai raggi del sole

Mi sorridi

Mentre ti guardo.

Un guizzo

Nei tuoi occhi

incendiano i miei sensi .

Sei la fiamma

 l’ alba

 Il tramonto   

Profumi l’aria

Come una sera

Tempestosa .

Franca Novello ©

Incipit “…profumi l’aria come una sera tempestosa… tratto dalla poesia Inno alla bellezza di Charles Baudelaire

 


I vespri

Scatto di Zivago 42

 

 Umili frati

Si apprestano

 silenziosi verso

 l’ antico borgo

l’eco dei loro passi

rompe il silenzio.

Suona la campana

è l’ora dei vespri .

 

Franca Novello©

 


Tu sei

 

Il tuo sguardo

È poesia

esprime

l’essenza

del  tuo cuore

Da vita

Alla  mia anima

Tu sei

La mia vita.

Franca Novello©

 

Versi ispirati da

Tu…anima mia

Rapita

nello specchio dei tuoi occhi

respiro

il tuo respiro.

E vivo ……

Saffo

 

 


Passione

Scatto di Zivago 42

Una passione

che nasce con te.

Quanti pianti

Per Valentino

Perdente.

Oggi

 i tuoi occhi brillano

è  giunto  il gran giorno

devi scegliere la tua.

Mi tremano le mani

Ma come fermarti!

Franca Novello©

 


Inermi.

Soffiano

 crudeli  venti 

di guerra

 noi…

 come caduche  foglie 

inermi cadiamo.

Franca Novello ©

Versi ispirati da

Soldati

Si sta come

d’autunno

sugli alberi

le foglie

Ungaretti Giuseppe

 


Nel pensier

 Persa in questo

Tempo

L’amarezza

Mi avvolge.

Io nel pensier

Mi fingo

Nel luccicar dell’onda

Nei rosati tramonti

E i biondi campi

Mi cullano con dolcezza

Nel loro amabile silenzio

Mi ritrovo.

Franca Novello ©

 

Incipit  “…Io nel pensier mi fingo…. tratto dalla poesia l’Infinito di Giacomo Leopardi


Rose

Dolce è il mattino

Quando un raggio

 Di sole

Accarezza il mio volto

 invita al risveglio.

Oggi qualcosa

è cambiata nell’aria

Sono tornate

A  fiorire le rose.

 

Franca Novello©

 

Incipit “Son tornate a fiorire le rose.


Non ode.

Non ode il cuore

ferito

Il canto d’amore

Chiusa la sua porta

Mentre nel pianto

Annega .

Franca Novello ©

Versi ispirati da

Accoglimi, ti prego,

io sono qui a cantare

davanti alla tua porta:

ti prego fammi entrare

Alceo

 


Era un giorno qualunque.

Era un giorno qualunque

 Quel giorno batté 

Forte il mio cuore

ci entrasti tu.

Il tuo fuoco

Scaldava

I miei freddi inverni

Come un pittore

Coloravi la mia vita.

Sempre uniti

 nelle tempeste della vita.

Era un giorno qualunque

Una falce

 con la tagliente lama

ti a falciato.

Lasciandomi

Con il gelo nel cuore

L’amore è lama? è fuoco?

Trafigge anima e  cuore.

Franca Novello©

Incipit L’amore è lama? è fuoco?….tratto dalla poesia L’amore di Marina Cvetaeva

 


Sogno

Sereno è il cielo

L’allodola sul ciliegio

gorgheggia

al raggiante sole

sui  dorati campi di grano.

 Nuvole minacciose

Si radunano nel cielo.

Smarrita

Pallida in volto

All’ombra dei cipressi

Piango e prego.

Enigmatica vita

E pur t’amo

E tanto più t’amo

quanto più mi fuggi.

Intreccio spighe e sospiri

Il sogno domani

Franca Novello©

 

E tanto più t’amo quanto più mi fuggi….tratto dalla poesia Ti adoro di Charles Baudelaire

 


Progresso

Scatto di Susanna Bi … ( 65Luna)

 

Profumate di sandalo

Attese tra i sospiri

custodite in

 scrigni magici

tra rose e viole.

 

Non è più il tempo

Velocità e progresso.

 

Stupido romanticismo

Del tempo che fu.

 

 

Franca Novello ©

 

 

 


Preludio

Scatto di Susanna Bi. … ( 65Luna)

Preludio

 

 

rosse fragole

 selvagge more

succulenti  chicchi

 guarniti di freschezza .

 

 

delizia … la raffinatezza.

 

 

 Il nostro incontro

tra  scintillanti calici

 i tuoi occhi.

 

 

 

Franca Novello ©

 

 


Come le nuvole

Rimarrei delle ore

A guardare il vento

radunare le nuvole

mentre  la mia penna

guidata dal soffio

Raduna parole.

Ma … la  vita

  è  fatta di gesti e

di sguardi che  parlano .

Amo i silenzi

Che molto dicono

E pochi sanno ascoltare.

“…non te l’ho ancora detto”

Amo i nostri silenzi

Che intrecciano il cuore.

Franca Novello©

“…non te l’ho ancora detto” tratto dalla poesia Il più bello dei mari di Nazim Hikmet

 


Forse è la nostalgia.

Scatto di Zivago 42

 

Che  c’è posso fa!

Forse e la nostalgia

A me sta’ foto

Ma’ fatto pensà a

Portaportese 

A Roma era un istituzione

La domenica mattina

S’annava a portaportese

Lì c’è trovavi di tutto

Dal chiodo al pezzo de valore

Se avevi occhio

Facevi l’affare.

E poi  de gente …

Era sempre pieno

Dalla nobildonna che se la tirava

Alla poveraccia che cercava

Du  cenci per i fii.

Pe fini la  mattinata prendevi

La carrozza lemme lemme

 te ne tornavi a casa.

Portaportese  ormai  fa parte

De Roma sparita.

So  rimasti  però … il gatto e la volpe

e  il loro gioco delle tre carte.

 

Franca Novello©

 


Un mazzolino di viole

Trovo nella vecchia

Panca un libro di poesie

d‘amore

dentro un mazzolino

di viole.

Mi torna  in mente

quando le leggevo

non assaporavo le parole

belle poesie mi dicevo.

Non pensavo all’amore

I miei pensieri

Erano altrove.

 Ecco  l’ironia della sorte.

Un mazzolino di viole

E un fulmine a ciel sereno.

“All’amore non si resiste…”

Quanto è vero, non ha logica

Non è razionale e non sente ragione.

E’ un dolce brezza di primavera

un quieto mare

un mazzolino di viole.

 

Franca Novello©

 

“All’amore non si resiste…” tratto dalla poesia All’amore non si resiste di Alda  Merini

 

 


Amaro caffè

Ti ho incontrato

In un giorno qualunque

Mentre sorseggiavo

Un amaro caffè.

Ti ho ammirato

Avrei voluto credere

In una sincera amicizia

Ma tu non avevi

I miei stessi pensieri

Ora

“… Solamente posso volerti come sei…”

Uno dei tanti

che ho incontrato nella vita.

Continua ad essere

sempre più amaro  il mio caffè.

Franca Novello©

 

-Solamente posso volerti come sei – da “Amicizia” di J.L. Borge


Il passato

 

“E’ una curiosa creatura il passato”

Ti prende per mano

Ti porta

Nel mondo di ieri

Intreccio

D’arcobaleni e rovi.

Tutto mi appartiene.

Sfuggo dalla sua mano

Perché il dolore è forte

 mi potrebbe uccidere ancora.

Franca Novello©

 

 “E’ una curiosa creatura il passato”, tratto dalla poesia Il Passato di Emily Dickinson

 


Un’Aquila

Scatto  di Violeta Dyli,

Si accende la finestra

Di rossi riflessi

Sollecita

la mia curiosità

la apro

mi si presenta

uno spettacolo

da mozzafiato .

Il fascino

Di un tramonto

In  montagna.

Mi sento immersa

 Nella luce .

Un’ aquila!

Si mi sento in volo.

Franca Novello©

 

 


Risveglio

risveglio

 Si eleva

verso i confini del cielo

il mio sguardo affascina

Nel silenzio odo

il soffio del vento

fra i verdi alberi

Il fruscio delle foglie

il richiamo degli uccelli

la vita si risveglia .

per vivere

 ancora l’emozione

di un giorno.

Franca Novello©

 

 


Amico… mare

amico-mare

Spumeggia l’inquieto

mare.

Oblio di un giorno senza sole

Quasi singhiozzo il suo

sordo fragore

Spruzzi come lapilli

bagnano la battigia e il mio viso

amico di sempre piange

con me un addio .

Franca Novello©