Fragile

Cosa ignobile

ferire le persone

con le parole

l’anima è fragile

si frantuma come cristallo.

Quale rimedio ?

Rendere invisibili

queste persone

ai propri occhi

e continuare

la propria strada

a testa alta

Franca Novello©

Incipit :“Con le parole si possono demolire le persone.” Francis Scott Fitzgerald “

 

Futuro

Cammini lungo

le strade della città

assapori la vita

e tutto quello che ti da.

Ma i misteri del cosmo

sono la tua passione

chissà se quel mistero

si rivelerà  a te.

Ti guardo con orgoglio

hai dentro

gli occhi , l’alba

dei domani che verranno .

Franca Novello©

Incipit: :”…Hai dentro gli occhi l’alba…” poesia di Charles Baudelaire  .

 

Ricominciare

 Non l’avrei più rivisto

cosi mi dicevo

invece…

lungo la strada

quel giorno

ho incrociato i suoi occhi

avrei voluto sfuggirgli

ma come sempre

il suo charme mi ha catturata

un saluto un bacio

E poi… capire

che non poteva finire così

mi strinse a se

mi coprì con il suo ombrello

e riprendemmo

la nostra lunga passeggiata.

Franca Novello©

Parole da inserire : charme, occhi, bacio, passeggiata, ombrello

Domani

Si arresta il tempo

quando

come un turbine di foglie

spazzate dal vento

si disperdono  i sogni

tutto diventa

uno sfogato tramonto

spento è il firmamento

e la luna  bugiarda

non illumina più la tua notte

*

Ma continui a sperare

che  di nuovo sorgerà l’aurora

E che il :”…domani arriverà con passi verdi…”

Franca  Novello©

Incipit :”…domani arriverà con passi verdi…”

 

Acqua

Il nostro sostentamento

essenziale l’acqua !

eppure oggi

crea  disastri immani

distruggendo  inestimabili tesori

a chi chiedere aiuto!

Se non a noi stessi

Rispettando la natura

Creando possibili

Soluzioni al disastro

Che l’incuria crea

Per dare una speranza

Al futuro.

Franca Novello©

Cinque parole da inserire: acqua, tesori, disastro, speranza, aiuto

 

Privilegio

Lungo la strada

Della vita

Mi ritrovo spesso

Nel dover fare

Delle scelte

Alcune sono necessarie

Altre per mio proprio piacere.

Ma le persone le scelgo

Per come mi fanno sentire,

e non per quello

che mi possono offrire.

E’ un privilegio a cui

Non intendo rinunciare.

 Franca Novello©

 Incipit :”Scelgo le persone per come mi fanno sentire, e non per quello che mi possono offrire”

 

I soliti riti

I soliti riti  

Che rallegrano il cuore

Il calore

Del cammino  fiammeggiante  

Le lingue del  fuoco

Che danzano

 un manciata di castagne

che  scoppiettano  lasciando

il loro  aroma  nell’aria.

Al crepuscolo  udire

Sulla strada i  passi che ami

Sussulta  il cuore.

Mani che s’intrecciano

Si fondono i cuori

In un caldo abbraccio.

I soliti riti

Che rallegrano il cuore.

Franca Novello©

Parole da inserire : mani, castagne, strada, abbraccio, crepuscolo

  

Riflessi.

In queste sere d’autunno

  i  ricordi affiorano

come scintille

  riflessi di vita

Che non si possono dimenticare.

*

E tu mio amore…

Sei stato la mia libertà

Ora  che non sei più

Sei il mio pensiero costante

Sei la mia nostalgia.

Franca Novello©

Incipit : :” …sei la mia nostalgia..” di Nazim Hikmet 

Autunno

Con le mani intrecciate

Passeggiare  lungo la strada

Quando  al crepuscolo

Si illuminano le vetrine

E l’odore delle castagne

Arrostite si espande

Per la via.

E’ come fosse un caldo abbraccio

Farsi  avvolgere dall’atmosfera  autunnale

Franca Novello©

Le cinque parole da inserire : mani, castagne, strada, abbraccio, crepuscolo

 

Lettera

Una meraviglia di lettera

Trovata in un mercatino

Parole  che come gocce

Di pianto invadono

Il foglio profumato

La sua essenza è da capogiro

Come la passione che vi è pervasa

espressa dopo una cena d’addio

Il  grande rimpianto

per quello che poteva essere

e non potrà mai più essere.

Ne fa scrigno una lettera.

Franca Novello©

Cinque parole da inserire : lettera, capogiro, meraviglia, cena, rimpianto

Nostalgia

Scuote le fronde il vento

scuote anche il cuore

ricordi d’autunno

caldi colori.

Un profumo di sandalo

accarezza il mio viso.

Una melodia lontana

 l’anima sfiora

Un diario sgualcito

odora di te.

Franca Novello©

Sorte

Solitaria è la vita

Tra i marosi giorni

*

Fragoroso è l’urlo del mare

Che si abbatte

Sui spigolosi scogli…

Fragoroso è l’urlo del cuore

Che si spezza

Sull’avversa sorte

*

Ma il cuore sa

Che bisogna riprovarci

E riprovarci ancora

Perché non è l’inerzia

Che levigherà lo scoglio.

Novello Franca©

Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli trova sempre la forza di riprovarci. (Jim Morrison)

Oblio

Quando la vita come tempesta

 si abbatte su di noi

e tutto diventa un landa desolata

nel groviglio dei pensieri

affannosa è la ricerca

della serenità perduta

come dimenticanza

dell’anima ferita.

 Franca Novello©

Parole da inserire: anima, dimenticanza, groviglio, serenità, ricerca

 

Il porto

Foto di Antonio Vaccari

Quando scemano i colori

 si appresta la sera

  tutto si fa quiete.

 Come pensiero antico

  torna la bianca vela

 a riscoprire il porto

 da dove era partito

 come un uccello stanco

  rimira il mare

 e sogna di volare ancora

 Domani.

  Franca Novello©

 

 

Amarsi.

Tuffarsi nel mare

del passato e rivedersi

In due folli adolescenti

Che decisero …

“ non avrebbero vissuto

un solo giorno l’uno senza l’altro”

non vi fu ne calcolo ne riflessione.

Diversi… ma infondo uguali.

Si sono tenuti per mano

Lungo la via

Stringendosela più forte

Quando diventava tortuosa.

Fino all’ultimo respiro.

Sempre e comunque

Amici amanti compagni

Diversi ma uguali.

Franca Novello©

Incipit ” “Bisogna somigliarsi un po’ per comprendersi, ma bisogna essere un po’ differenti per amarsi.””

  Paul Gèraldy:

Qualcosa di nuovo…

Oggi  nell’aria c’è qualcosa di nuovo

Nuvole nere colme di pioggia

coprono il cielo

tintinnano le gocce sui vetri socchiusi

 un soffio leggero fa penetrare nella stanza

l’odore della terra bagnata 

all’orizzonte  

un invisibile pennello dipinge

un quadro di grande raffinatezza.

*

  Trasparenza di un giorno

vestito d’ autunno

Franca Novello©

Parole da inserire  nella poesia. soffio, trasparenza, pioggia, raffinatezza, pennello

 

Kayak

Era un sogno

che accarezzavo da tempo

ora potevo realizzarlo

la giornata era limpida

il torrente calmo

potevo col mio kayak

avventurarmi .

Sapevo che c’era un luogo

dove si radunavano le anatre

prima di migrare

ero eccitata all’idea

mi avventurai

ma da lì a poco

il cielo si copri di nuvole

il torrente cambio velocemente

diventò minaccioso

e l’entusiasmo si trasformo in spavento

*

Sempre pronta la realtà

A distruggere i sogni.

Franca Novello

Inserire nel testo : nuvole, torrente, kayak, spavento, calma

 

 

Passeggiata

Foto di Antonio Vaccari

In questo incanto

Dove l’azzurro incastonato

Nelle verdi colline

Sembra un gioiello

Di rara bellezza

Passeggio assaporando

La tranquillità, scivolano

I miei pensieri come i piumati

Nello sfumato azzurro.

L’armonia ritempra

La mente e il cuore.

Franca Novello©

 

 

Stagioni

Una coltre di nuvole

Sovrasta il vecchio albero

Mentre stormi di passeri

si radunano nel cielo

come i pensieri

che a rimirar il grigiore

di tristezza s’ invadono

e volar altrove vorrebbero

*

“Tu pensoso in disparte il tutto miri”

Nella tua saggezza

Muto rimani al cambiar

Di stagione.

Franca Novello ©

 Incipit : “Tu pensoso in disparte il tutto miri;” tratto dalla poesia “Il passero solitario di Giacomo Leoapardi

L’ultimo volo

 Un vento freddo

Investì la notte

Denudò l’albero

Dalle ultime foglie…

 nel turbinio il loro volo

mentre il grido del vento

diveniva più forte

*

finiva così

la stagione del sole

il freddo gelido

aveva preso il suo posto.

Franca Novello ©

 

Parole da inserire nel testo  : volo, albero, notte, grido, freddo

O forse

Dichiarare il mio amore…

ma quale parole

possono esprimere

ciò che ho nel cuore

”e se uno sguardo gli  bastasse”

Per rapire il suo cuore!

*

O forse…

 potrei dirgli ti amo

Una volta

Due volte

Cento volte

Oppure …tacere

E  lasciare

Che questo fuoco

Mi bruci dentro.

*

La brezza si fa leggera

E mi perdo nei suoi occhi.

Franca Novello ©

Incipit : :”e se uno sguardo le (o gli) bastasse” tratto dalla poesia “L’amore quando si rivela” di Fernando Pessoa

Era

Era

Bella di una bellezza gentile

i suoi capelli  neri

rilucevano al sole come l’ebano

la sua timidezza la rendeva

diversa da ogni altra creatura

i suoi occhi profondi

Erano pieni d’amore per la vita

 le sue mani !

accarezzavano  i giorni

come fossero figli da dover

crescere forti

Con la certezza…

 che sarebbero stati i migliori.

Franca Novello©

Integrare ai versi: timidezza, sole, occhi, mani, certezza

Nonostante

Non ci sono i rubini nel cielo

Questa notte

 leggere ombre oscurano

La luna

Anche  il ruscello sembra tacere.

Gli attimi

Sono sospesi nella solitudine

*

Nonostante tutto

Nasce un fiore dalla arsa terra.

Nuovo è il giorno

E spera.

Franca Novello©

L’impossibile possibile.

Venti contrari  soffiano

Sulla città

Un brivido percorre

Le foglie tramortite

Lente volteggiano nell’aria

Uno stormo di uccelli

Si alza in volo.

Come per magia

Mi trovo in viaggio

Con loro

la dove il paese

Si affaccia a picco sul mare

Più in la un faro arroccato

Su quella impervia

Scogliera

Trafigge l’oscurità

Il vento sussurra parole

Mentre le onde ululando  si frantumano

Sui appuntiti  scogli.

Un viaggio impossibile

Diventa possibile

Anche se il mio piede

Non ha mai toccato il suolo.

Franca Novello©

Emily Dickinson Non esiste un vascello veloce come un libro, (Le stanze di alabastro).

Mi torna in mente.

Palau Sardegna .. scatto personale …

La mattina in questo paradiso

L’aroma del caffè

Si mescola agli intensi

Profumi di questa meravigliosa terra

Mentre un incantevole

Paesaggio si offre

 ai miei occhi.

Mi tornano in mente

Il ritornello di una vecchia canzone.

“ma come non ti accorgi

di quanto il mondo sia

meraviglioso”.

Canticchio la canzone

 gusto il caffè

e tutto è meraviglioso.

Franca Novello©

Meraviglioso  di Domenico Modugno

 

Amica cara

Amica cara

Sei luminosa stella

Nelle mie notti buie

Tu sei

Forziere dei miei segreti

*

Consapevoli siamo

Di questo filo invisibile

Che ci unisce

E quel muto accordo

di esserci sempre

 l’una per l’altra

Sempre confido in te

E tu sai

 che ci sarò sempre per te.

Franca Novello©

L’amico fedele è un balsamo nella vita. (Siracide 6:14)

Così Diversa!

Questa vita sempre cosi

Uguale e pur così

Diversa.

*

Di cromatiche sfumature

Si rinnova la terra

Nel  lieve soffio

danzano veli di nubi

nello stupore …

il nuovo giorno

Franca Novello ©

*

Ispirata dalla poesia ( la novità di Monica Pianista )

Un giorno d’agosto

Il cielo è limpido

Il mare pigro ondeggia

All’orizzonte

La linea blu del mare

si unisce all’azzurro cielo

con le ali spiegate

i gabbiani giocano con l’aria

il fondale una sabbia bianca

rende le acque cristalline

branchi di pesci

come ombre si dileguano veloci.

Sul far della sera

Il cielo si colora di

Rosso nelle sue varie sfumature

Una leggera brezza

Sfiora i nostri corpi

Cade una stella

si disperde nella notte.

Franca Novello©

 

 

Fine dell’incanto .

Un’altra aurora sorge  all’orizzonte

Valige pronte è il porto

sempre più vicino.

Uno sguardo accoglie

Tutte le bellezze

che la natura mi può offrire

come per catturare

ogni  piccolo particolare

è portarlo nella memoria.

*

Da domani cupole e tetti

Saluteranno i miei giorni

Opera dell’uomo.

*

 Affannoso è il suo  vivere.

Franca Novello ©

 

Nostalgie.

La tiepida aria della sera

Mi porta una musica lontana

Volo in quel tempo senza tempo

dove l’aria è leggera

come un battito  d’ali.

.

Si dissolve la musica

Mentre si accendono le stelle.

.

Silenzio nell’anima.

Franca Novello©